martedì 7 gennaio 2014

sci&relax

Quale migliore regalo? Trascorrere due giorni in totale relax io e lui senza "loro"!!! Certo lasciarli è stata dura ... ma poi ci siamo abituati ... e anche "loro". Comunque, per la cronaca, "loro" ci sono mancati parecchio ... cercavo le loro espressioni nei bimbi che incontravo ... e sorridevo ...
Ma il tempo è volato e siamo stati benissimo.
Abbiamo sciato tantissimo, abbiamo assaggiato dolci deliziosi, abbiamo visto tantissima neve e abbiamo potuto godere di quel caratteristico silenzio ovattato, quasi magico, che tanto manca alla nostra quotidianità.
Abbiamo soggiornato presso l' Hotel Cendevaves e ci siamo trovati molto bene ... sci ai piedi ... è proprio il caso di dirlo.
Di ritorno a casa l'effetto relax è svanito quasi istantaneamente ma è bello così ... tant'è che per non abituarci troppo al "fancazzismo vacanzifero", il giorno dopo è venuto l'imbianchino a scarteggiare (non so se questo sia proprio italiano) le travi già verniciate perchè così com'erano non andavano bene.
Il problema non era solo che erano troppo scure ma erano anche state verniciate davvero male (e sul'argomento di "come lavora male la gente" potremmo aprire un luuuuunghissimo dibattito, vero Laura?), quindi questo "sacrificio di polvere" non è stato solo un capriccio estetico.
E così si riparte dopo queste lunghe e benefiche vacanze di Natale.
Oggi primo giorno di lavoro e primo giorno di scuola materna ... forza e coraggio che la settimana è corta! :-)

2 commenti: