giovedì 19 gennaio 2012

C'è un buchetto da colmare

La premessa è doverosa, io adoro i quadri, non ne posso fare a meno, sono come una droga, prima di avere il divano avevo già 3 quadri appesi alle pareti. Probabilmente la penso come il papà della mia amica Maria Teresa, la casa intesa come un contenitore bianco da riempire secondo le esigenze e le possibilità ...

In questo periodo sono in astinenza ... ma prima o poi incapperò in un quadro che dovrà essere mio ... ormai Fabrizio non si oppone più anche se, secondo il suo parere, non abbiamo più pareti, e invece si sbaglia!!!

In cucina c'è una parete che, se fosse stata solo bianca, sarebbe stata davvero tristissima, invece è allegra, è felice perchè su di essa la "martellatrice impazzita" (io) ha appeso stampe, acquerelli, acrilici, disegni a matita, a olio, insomma una" svariata varità" di quadri, qudrini, quadroni e quadretti ... pur di appendere ne ho realizzati 3 "fai da me".


Ovviamente c'è ancora tantissssssssssimo spazio ... il mio obiettivo è quello di arrivare fino in cima ... fino alle travi del soffitto e ce la farò ... primo o poi!


Però lì, in un angolino, proprio sopra alla tipa seduta sopra allo scooter (Marco Lodola) c'è un buchetto da colmare ... vorrei qualcosa di speciale, questa volta vorrei una foto ... e la mia amica Ale è avvisata :-)

1 commento:

  1. Prenderò ispirazione dalla tua bellissima
    parete :*

    RispondiElimina